Support Home > Prestazioni > Acceleratore del sito (in precedenza Photon)

Acceleratore del sito (in precedenza Photon)

Nota: “Photon” fa ora parte dell’acceleratore del sito.

L’acceleratore del sito di Jetpack aiuta le pagine a caricarsi più velocemente consentendo a Jetpack di ottimizzare le immagini e utilizzare immagini e file statici (come CSS e JavaScript) dalla nostra rete globale di server.

Come attivare l’acceleratore del sito

  1. Sulla bacheca del tuo sito, vai a Jetpack → Impostazioni→ Prestazioni.
  2. Nella sezione Prestazioni e velocità, attiva l’opzione “

Come funziona l’acceleratore del sito

Immagini

La nostra CDN delle immagini (in precedenza, Photon) è un servizio di modifica e accelerazione delle immagini. Ciò significa che ospitiamo le tue immagini sui nostri server, alleggerendo il carico sui tuoi server e fornendo un caricamento delle immagini più rapido ai tuoi lettori.

  • Filtra i contenuti, ma non modifica il database.
  • Al momento agisce solo sulle immagini negli articoli e nelle pagine, nonché sulle immagini in primo piano/sulle miniature degli articoli tramite il filtro image_downsize.
  • Verrà applicato sia ai nuovi articoli che a quelli vecchi e può essere attivato o disattivato facilmente.
  • Se il tuo browser supporta il formato immagine .webp, le immagini verranno adattate come .webp (non verrà modificata l’estensione).

File statici

Ospitiamo risorse statiche come JavaScript e CSS in dotazione con WordPress Core, Jetpack e WooCommerce dai nostri server come rete di distribuzione dei contenuti (CDN), alleggerendo il carico sui tuoi server.

  • Filtra gli URL delle risorse caricate con ogni pagina WordPress.
  • Attualmente agisce solo sulle risorse in dotazione con WordPress Core, Jetpack e WooCommerce. I temi e altre risorse di plugin non sono supportate al momento.

Limitazioni

  • Nessun annullamento della convalida della cache: attualmente le immagini vengono memorizzate nella cache “per sempre” e le risorse statiche saranno legate alla versione pubblica di WordPress, Jetpack o WooCommerce in uso. Per le immagini, se desideri “aggiornare” un’immagine dovrai cambiare il nome del file. L’aggiunta casuale di argomenti di query, noti comunemente come cachebuster, non funzionerà.
  • Se c’è un’immagine che vorresti che eliminassimo, contattaci con un link diretto al file così come compare sul tuo sito. Questo inizierà con i0.wp.com, i1.wp.com, i2.wp.com o i3.wp.com.
  • Recuperiamo, ridimensioniamo e utilizziamo soltanto immagini gif, png e jpg da server in ascolto sulla porta 80 per HTTP e sulla porta 443 per HTTPS. Questo comprende circa il 99,99% dei server web del mondo. Se stai riscontrando problemi, prova a usare il filtro jetpack_photon_reject_https.
  • Nella maggior parte delle circostanze non “miglioreremo” un’immagine. Se la tua immagine originale ha una larghezza di 1.000 px e ci chiedi di portarla a 5.000 px, ti restituiremo la tua immagine originale in 1.000 px. Le immagini migliorate solitamente sono di bassa qualità e desideriamo evitarlo.
  • Se il tuo server impiega più di 10 secondi a caricare l’immagine sulla nostra CDN, il caricamento scadrà e l’immagine apparirà corrotta. Se ciò si verifica, prova a caricare un’immagine con un nome diverso con un file di dimensioni inferiori.

I temi e i plugin possono anche usare l’API Photon per trasformare le immagini usando argomenti di query GET. Gli sviluppatori troveranno la documentazione ed esempi dell’API Photon su developer.wordpress.com.

L’uso è consentito soltanto da parte dei siti ospitati su WordPress.com o su siti WordPress connessi a Jetpack. Se passi a un’altra piattaforma, o se disconnetti Jetpack dal sito, passa anche a un altro servizio di modifica delle immagini. L’abuso di Jetpack o la violazione dei Termini di servizio di WordPress.com potrebbe comportare la sospensione del tuo sito dai servizi connessi a WordPress.com.

Domande e risposte

In quale modo l’acceleratore del sito determina quali dimensioni utilizzare per un’immagine?

Guarda gli attributi di altezza e larghezza dell’elemento immagine e poi utilizza un’immagine ridimensionata secondo quelle dimensioni o la larghezza dell’elemento che la contiene (la più piccola tra le due opzioni). Per impostazione predefinita, Jetpack limiterà le immagini a quelle che sono più grandi della dimensione indicata quando si aggiunge l’immagine a un articolo o dell’impostazione della “larghezza del contenuto” del tema. Se non è presente alcuna impostazione, Jetpack utilizzerà quella predefinita a 1.000 px. Questo garantisce che i siti non proveranno a usare immagini più grandi di quelle che il tema riesce a visualizzare.

C’è un modo per conservare gli attributi di “larghezza” e “altezza” nell’HTML generato dalla CDN?

Rimuoviamo gli argomenti di altezza e larghezza per impedire alle immagini di alterarsi quando l’immagine ridimensionata non ha le stesse dimensioni dell’originale. Questo è particolarmente importante quando cambi tema e il nuovo tema è più stretto del precedente. Uno dei vantaggi è che le immagini saranno automaticamente ridimensionate in modo da non superare la larghezza supportata dal tema.

Suggerimenti per la risoluzione dei problemi

Ho attivato l’acceleratore del sito e le immagini sono scomparse
  • Innanzitutto, verifica che la tua connessione a Jetpack stia funzionando correttamente.
  • Successivamente, potrebbe esserci un altro plugin sul sito che entra in conflitto con l’acceleratore del sito. Prova a disabilitare tutti i plugin eccetto Jetpack, quindi ricontrolla nuovamente le immagini. Se vengono visualizzate correttamente, sapremo che un altro plugin interferisce. Puoi scoprire qual è il plugin colpevole abilitando un plugin alla volta e controllando ogni volta le immagini.
  • Se continua a non funzionare dopo aver disabilitato i plugin, potrebbe essere colpa del tema. Per verificarlo, puoi passare a uno dei temi predefiniti come Twenty Seventeen.  Se il problema si risolve, allora saprai che è dovuto al tema e dovrai contattare l’autore del tema per ulteriore assistenza.
  • Se invece l’acceleratore del sito continua a non funzionare, contattaci per ulteriore assistenza.

Informazioni sulla privacy

Questa funzione è disattivata per impostazione predefinita. Se non hai mai avuto bisogno di disattivare questa funzione, puoi disattivarla dalla sezione Prestazioni e velocità da Jetpack → Impostazioni→ Prestazioni nella tua bacheca.

Ulteriori informazioni sull’utilizzo dei dati su tuo sito

Per impostazione predefinita, questa funzione è disattivata. Se dovessi mai avere bisogno di disattivare questa funzione, puoi farlo nella sezione Prestazioni e velocità da Jetpack — Impostazioni — Prestazioni nella tua bacheca.

Dati usati
Utenti/proprietari sito

Anche se non sono attivamente utilizzati nell’erogazione di questa funzione, potrebbero esistere dati EXIF (ed essere accessibili ai visitatori del sito) in una qualsiasi delle immagini caricate sul sito. Inoltre, per il monitoraggio delle attività (di seguito in dettaglio): indirizzo IP, ID utente WordPress.com, nome utente WordPress.com, ID e URL del sito connesso a WordPress.com, versione di Jetpack, user agent, URL della visita, URL di riferimento, data e ora dell’evento, lingua del browser, prefisso internazionale.

Visitatori del sito

Nessuna informazione.

Attività tracciata
Utenti/proprietari sito

Teniamo traccia di quando e da quale utente è stata attivata e disattivata la funzione.

Visitatori del sito

Nessuna informazione.

Dati sincronizzati (leggi di più)
Utenti/proprietari sito

Eseguiamo la sincronizzazione di una singola opzione che identifica che la funzione è stata attivata o meno.

Visitatori del sito

Nessuna informazione.

  • Sommario

  • Categorie